rotate-mobile
Dossier Il focus

La legge 104 e i falsi invalidi, dopo le inchieste sono crollate ad Agrigento le domande di trasferimento nelle scuole

Sono passati quasi 10 anni dal blitz della Digos che ha smascherato un sistema per ottenere "false invalidità" con lo scopo di avere i benefici della norma e quindi la possibilità di avvicinarsi "a casa". La soddisfazione dei sindacati: "Ciò significa che è più rigorosa l'applicazione di una legge nata per riconoscere dignità ai cittadini e ai lavoratori"

Il 70 per cento in meno. Dieci anni dopo i blitz, le marce di protesta e le polemiche in provincia di Agrigento, almeno nel settore della scuola, è crollato il dato di chi chiede i benefici della legge 104 per ottenere un trasferimento. Le inchieste della Digos hanno fatto il "miracolo": non soltanto sono stati perseguiti (molti i condannati fra gli indagati) tutti coloro che...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

AgrigentoNotizie è in caricamento