rotate-mobile
Dossier I nuovi retroscena

L'intimidazione al sindaco di Palma: l'attentatore non sapeva dove lasciare la croce con le cartucce e ha letto i nomi sui citofoni

Gli interrogativi al vaglio di carabinieri e magistrati: chi ha recapitato la missiva non è forse del paese? Ed eventualmente chi è il "mandante"? 

Ha fatto avanti e indietro, con aria spaesata e palesando che davvero non sapeva dove mettere le mani. Perché prima di collocare la croce di cartone con le cartucce e la scritta "Toccabili" si è addirittura soffermato, due o tre volte, a leggere i nominativi collocati sui citofoni delle abitazioni. E lo ha fatto per non sbagliare. Con il passare dei giorni, mentre l'inchiesta dei...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

AgrigentoNotizie è in caricamento