rotate-mobile
Dossier La potenziale strage

Accordi tra mafia e camorra per seppellire le scorie nucleari nelle cave? La testimonianza di un ex investigatore

AgrigentoNotizie ha incontrato il commissario in pensione della Forestale Domenico Bruno che, dal 1996 al 2004, si occupò di indagare sul presunto smaltimento illecito dei rifiuti tossici. Trovati fusti fra Licata e Palma

Da oltre 30 anni in Sicilia c'è il mistero su cosa si nasconde nel sottosuolo dei siti minerari e delle cave, per decenni si è parlato del rischio di un vasto giro di rifiuti tossici gestito dalla criminalità organizzata ma nessuna inchiesta della magistratura, così come nessuna interrogazione parlamentare, ha mai portato a una verità. Il primo collaboratore di giustizia a...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

AgrigentoNotizie è in caricamento