rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Dossier Esclusivo

Così i droni consegnano droga e cellulari in carcere: ecco le vie dove si nascondono i ''piloti''

Gli abitanti: "Alcune cose si vedono o si sentono solo di notte. I lampioni sono spenti, è un posto perfetto per i decolli". E, come ha verificato l'inchiesta di AgrigentoNotizie durante ore di appostamento di giorno e di notte, nessuno controlla

"Ah bellaaaaa! A chi cerchi?". La domanda urlata dalle inferriate delle finestre che si affacciano su via Monsignor Costantino de Simone, una traversa della statale 122 che collega Agrigento con Favara, risuona nell'aria poco dopo le cinque del pomeriggio. Asciugamani, felpe, pantaloni sono rimasti appesi, lasciati ad asciugare, dalla mattina quando, a distanza di circa 100 metri...

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento

Potrebbe interessarti

AgrigentoNotizie è in caricamento