Estesa la Ztl di via Atenea: divieto di accesso per tutti i veicoli

La decisione è stata presa “sentite le associazioni dei commercianti” ed è dovuta al fatto che si “registra un allentamento delle misure di contenimento della diffusione epidemiologica del Covid-19 e che per tale situazione si evidenzia una ripresa delle attività di pubblico esercizio

Il cartello della Ztl

Più pedoni in via Atenea, “blindata” la Ztl fino al prossimo 13 settembre. Dopo due provvedimenti transitori che hanno progressivamente allungato il periodo di divieto di transito ai mezzi non autorizzati, adesso il Comune fa un passo avanti e chiude definitivamente la via “maestra” a tutti i veicoli, compresi quelli dei residenti.

L’ordinanza dirigenziale, firmata ieri, prevede infatti che nei giorni festivi e festivi infrasettimanali vigerà l’inibizione al transito veicolare dalle 17 alle 2 di notte, mentre questa sarà dalle “dalle 11 alle 2” nei giorni feriali. Probabile che in questo secondo caso ci sia un errore nella delibera e si intenda dalle 11 alle 14, giacché sarebbe illogico usare un sistema più stringente per i giorni con teoricamente meno accesso. L'ordinanza caricata sul sito del Comune, tra l'altro, è incompleta perché manca della seconda parte.

Ad ogni modo il Comune precisa che la decisione è stata presa “sentite le associazioni dei commercianti” ed è dovuta al fatto che si “registra un allentamento delle misure di contenimento della diffusione epidemiologica del Covid-19 e che per tale situazione si evidenzia una ripresa delle attività di pubblico esercizio e commerciali ed una più consistente presenza di turisti”. Il provvedimento di chiusura è quindi motivato per “ragioni di sicurezza stradale e incolumità pubblica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento