Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

I contagi da Covid arretrano, Musumeci: "La Sicilia da lunedì in zona bianca"

Nell'Isola tuttavia sopravvivono alcuni focolai che hanno spinto a dichiarare ben quattro "zone rosse"

(foto ARCHIVIO)

Da lunedì 21 giugno anche la Sicilia passerà in "zona bianca". Lo comunica il presidente della Regione Nello Musumeci, dopo aver sentito il ministro della Salute Roberto Speranza, che nel pomeriggio firmerà il relativo decreto.

"Il raggiungimento della zona bianca - commenta il governatore - non deve farci dimenticare che, ancora, in Sicilia sopravvivono alcuni focolai che ci hanno costretto a dover dichiarare quattro “zone rosse”. Che sia, quindi, un’estate nella massima prudenza, pensando al vaccino per chi non lo ha ancora fatto".

Le regole da rispettare in zona bianca

C'è sempre l'obbligo della mascherina sia all'aperto sia al chiuso e il divieto di assembramento. All'aperto le mascherine hanno comunque i giorni contati. Il 21 giugno è il giorno in cui si eliminerà definitivamente il coprifuoco. Nei ristoranti nessun limite alle presenze al tavolo all'aperto, 6 commensali al tavolo se il locale è al chiuso. I locali pubblici potranno osservare orari liberi.  Non ci sono, inoltre, limitazioni agli spostamenti e riaprono tutte le attività la cui apertura non era ancora prevista. Ripartenza anche per le discoteche, ma solamente per i servizi di bar e ristorante: non si può ancora ballare in pista. In zona bianca si possono visitare amici e parenti senza limiti nel numero di persone che si spostano. In zona gialla il limite è sempre invece di quattro persone oltre ai figli minorenni o persone con disabilità.

Spostamenti in automobile in zona bianca 

Certo, si può usare l'automobile con persone non conviventi in zona bianca, basta che siano rispettate le stesse misure di precauzione previste per il trasporto non di linea: ossia con la presenza del solo guidatore nella parte anteriore della vettura e di due passeggeri al massimo per ciascuna ulteriore fila di sedili posteriori, con obbligo per tutti i passeggeri di indossare la mascherina. 

Riaprono le sale gioco

Da lunedì 21 giugno, riaprono le sale giochi dopo 8 mesi di stop. Con il passaggio della regione in zona bianca sarà anticipata la data di riapertura anche per sale commesse, chiuse da fine ottobre. In tutta la Sicilia questa novità coinvolge  250 sale slot, 1.177 sale scommesse e 28 bingo, secondo i dati del Libro Blu dei Monopoli. Com'è ormai noto, con la zona bianca stop al coprifuoco, ma rimangono gli obblighi di mascherina, distanziamento, attenta igiene delle mani e aerazione e sanificazione dei luoghi chiusi. In totale, da lunedì torneranno attivi a livello nazionale oltre 15mila punti gioco, di cui circa 200 bingo, 5.000 sale slot e 10mila agenzie di scommesse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I contagi da Covid arretrano, Musumeci: "La Sicilia da lunedì in zona bianca"

AgrigentoNotizie è in caricamento