menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agrigento, itinerario "Arte&fede": boom di visitatori

La pioggia fino a metà mattinata ha frenato il consueto flusso di visitatori verso la Valle dei Templi e li ha indotti a scoprire i tesori della Cattedrale, della chiesa di Santa Maria dei Greci e del Mudia, il Museo diocesano di Agrigento

Grande affluenza di turisti ieri in via Duomo, ad Agrigento. La pioggia fino a metà mattinata ha frenato il consueto flusso di visitatori verso la Valle dei Templi e li ha indotti più a scoprire i tesori della Cattedrale, della chiesa di Santa Maria dei Greci e del Mudia, il Museo diocesano di Agrigento, tra i pochi luoghi aperti in città, grazie all'impegno straordinario di tanti volontari e di don Giuseppe Pontillo.

"Il Mudia e le tappe degli itinerari di Arte&Fede rappresentano una proposta turistica seria che dimostra professionalità e capacità organizzativa - sottolinea Gaetano Pendolino, amministratore del Distretto Turistico Valle dei Templi -. A poco più di 24 ore dal lancio del servizio "hop-on Mudicar", che consente ai turisti un itinerario nel centro storico a bordo di piccole vetture fino alla struttura ricettiva che li ospita, il sistema dell'accoglienza di via Duomo e dintorni si conferma intuitivo e all'altezza di situazioni di emergenza, come quella di ieri, poiché comprende il valore di un'offerta culturale e turistica che in tutta la città va ulteriormente arricchita e completata da servizi. E' un esempio di quelle buone prassi del nostro territorio,che meritano di essere emulate per irrobustire la proposta della destinazione Agrigento-Valle dei Templi, quale meta turistica irrinunciabile del brand Sicilia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento