rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Agrigento, itinerario "Arte&fede": boom di visitatori

La pioggia fino a metà mattinata ha frenato il consueto flusso di visitatori verso la Valle dei Templi e li ha indotti a scoprire i tesori della Cattedrale, della chiesa di Santa Maria dei Greci e del Mudia, il Museo diocesano di Agrigento

Grande affluenza di turisti ieri in via Duomo, ad Agrigento. La pioggia fino a metà mattinata ha frenato il consueto flusso di visitatori verso la Valle dei Templi e li ha indotti più a scoprire i tesori della Cattedrale, della chiesa di Santa Maria dei Greci e del Mudia, il Museo diocesano di Agrigento, tra i pochi luoghi aperti in città, grazie all'impegno straordinario di tanti volontari e di don Giuseppe Pontillo.

"Il Mudia e le tappe degli itinerari di Arte&Fede rappresentano una proposta turistica seria che dimostra professionalità e capacità organizzativa - sottolinea Gaetano Pendolino, amministratore del Distretto Turistico Valle dei Templi -. A poco più di 24 ore dal lancio del servizio "hop-on Mudicar", che consente ai turisti un itinerario nel centro storico a bordo di piccole vetture fino alla struttura ricettiva che li ospita, il sistema dell'accoglienza di via Duomo e dintorni si conferma intuitivo e all'altezza di situazioni di emergenza, come quella di ieri, poiché comprende il valore di un'offerta culturale e turistica che in tutta la città va ulteriormente arricchita e completata da servizi. E' un esempio di quelle buone prassi del nostro territorio,che meritano di essere emulate per irrobustire la proposta della destinazione Agrigento-Valle dei Templi, quale meta turistica irrinunciabile del brand Sicilia".

Agrigento, itinerario "Arte&fede": boom di visite

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento, itinerario "Arte&fede": boom di visitatori

AgrigentoNotizie è in caricamento