I carabinieri hanno celebrato la "Virgo Fidelis" nell'eremo di Santa Rosalia

La cerimonia ha avuto luogo nel pomeriggio. Ad officiare la messa don Salvatore Falzone e monsignor Antonino Massaro

Un momento delle celebrazioni

Nel pomeriggio di oggi i carabinieri di Agrigento hanno celebrato la “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma.

La cerimonia ha avuto luogo, a cura del cappellano militare dei carabinieri don Salvatore Falzone e dell’arciprete di Santo Stefano Quisquina, monsignor Antonino Massaro, nell’eremo di Santa Rosaria.

“La cerimonia – che commemora quest’anno il “75° Anniversario della Battaglia di Culqualber” e celebra la “Giornata dell’Orfano” – costituisce – scrive l’Arma - annualmente un momento di meditazione spirituale per le donne e gli uomini in uniforme del territorio provinciale. Alla celebrazione – per l’occasione riservata esclusivamente ai militari dell’Arma in servizio o in congedo ed ai familiari delle “vittime del dovere” – hanno partecipato, tra gli altri, tutti gli ufficiali e tutti i comandanti di stazione del comando provinciale carabinieri di Agrigento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento