rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Siculiana

Violenze sessuali nei cameroni di Villa Sikania, i retroscena: ecco come si muoveva la gang

Il gruppo, composto da un maggiorenne egiziano e da altri 5 connazionali minorenni, si recava nelle grandi stanze del centro d'accoglienza e abusava dei migranti minorenni, minacciandoli e ricattandoli affinché tenessero la bocca chiusa

Durante la notte, quasi quotidianamente, la gang, composta da un maggiorenne egiziano e da altri 5 connazionali minorenni, si recava nelle grandi stanze del centro d'accoglienza e compiva atti sessuali su migranti minorenni, minacciandoli e ricattandoli affinché tenessero la bocca chiusa.

È questo il retroscena che emerge sulla vicenda delle violenze ai migranti nel centro di accoglienza Villa Sikania a Siculiana.

Sarebbero stati una decina i minorenni, alcuni egiziani ed altri tunisini, che hanno denunciato ai poliziotti del commissariato di Porto Empedocle quanto avveniva all’interno dell’ex albergo.

Dopo la denuncia delle vittime, i poliziotti del commissariato "Frontiera" di Porto Empedocle, diretto dal vice questore aggiunto Chiara Sciarabba, hanno avviato l’inchiesta coordinata dal procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio e dalla Procura presso il tribunale dei minorenni di Palermo.

La decisione è stata quella di effettuare il fermo di polizia giudiziaria sia per le gravi condotte - e quindi per fermare la catena di abusi su altri minorenni - sia per il pericolo di fuga degli indagati. 

In passato, infatti, al centro di accoglienza Villa Sikania, dove gli ospiti effettuano la sorveglianza sanitaria antiCovid, si sono verificati tantissimi episodi di fuga.

La struttura è totalmente priva di spazi ricreativi, c'è una forte promiscuità e i contatti sono sempre ravvicinati: basta quindi che arrivi anche un solo migrante positivo al Coronavirus per innescare focolai con quarantena per tutti gli altri ospiti.

A Villa Sikania, dove è comunque abbastanza insolito che entrino minorenni, si sono verificati numerosi episodi di protesta soprattutto nel periodo estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze sessuali nei cameroni di Villa Sikania, i retroscena: ecco come si muoveva la gang

AgrigentoNotizie è in caricamento