rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

"Papà mi ha toccato nelle parti intime", bimba di 4 anni denuncia: "allontanato" 45enne

Il gip, su richiesta del pm, applica il divieto di avvicinamento a un uomo accusato di violenza sessuale aggravata ai danni della figlia

Le accuse dell’ex moglie e della suocera, l’incidente probatorio e adesso la misura cautelare che gli impone di non avvicinarsi alla figlia di quattro anni di cui avrebbe abusato. Protagonista della vicenda giudiziaria un quarantacinquenne di Villaseta al quale, nelle scorse ore, è stato notificato il provvedimento del gip Stefano Zammuto che gli intima di restare distante dalla bambina che - secondo l'accusa - avrebbe toccato nelle parti intime.

La vicenda, dall’enorme delicatezza, ha avuto una svolta nelle scorse ore, a distanza di alcune settimane dall’incidente probatorio nel quale la bambina ha, in sostanza, confermato le accuse. In seguito il pubblico ministero Emiliana Busto, titolare dell’inchiesta, ha chiesto al gip un provvedimento cautelare ritenendo che il quadro indiziario si fosse aggravato e che fosse necessario un provvedimento restrittivo. 

L’indagato, che ha nominato come difensore l’avvocato Santo Lucia, è indagato di violenza sessuale aggravata ai danni di minore. In particolare, secondo l’ipotesi accusatoria al vaglio dei magistrati, avrebbe toccato nelle parti intime la figlia di appena quattro anni. L’indagine è partita dalle denunce della madre della bambina, ex moglie dell’indagato. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Papà mi ha toccato nelle parti intime", bimba di 4 anni denuncia: "allontanato" 45enne

AgrigentoNotizie è in caricamento