menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tribunale di Agrigento

Il tribunale di Agrigento

"Notti da Far West", ecco le accuse e i nominativi dei 7 indagati

Ai quattro indagati finiti agli arresti domiciliari, il sostituto procuratore Antonella Pandolfi ha contestato le ipotesi di reato di concorso in sequestro di persona, violenza privata e lesioni personali

I carabinieri della stazione di Racalmuto e quelli della compagnia di Canicattì hanno eseguito, all'alba, l'ordinanza di custodia cautelare firmata dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento Stefano Zammuto e richiesta dal sostituto procuratore - titolare del fascicolo d'inchiesta - Antonella Pandolfi. Quattro i giovani arrestati. Tre quelli che sono stati, invece, raggiunti da un provvedimento di divieto di dimora a Racalmuto. 

"Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora 

Agli arresti domiciliari sono stati posti: Carmelo Augello di 22 anni e i ventitreenni Claudio Borsellino, Abramo Paraldo e Gianluca Paraldo.

Divieto di dimora a Racalmuto, invece, per: Gaetano Puma di 31 anni, Calogero Manta di 33 anni e Calogero Donato di 19 anni.     

IL VIDEO. "Si è permesso di frequentare una racalmutese", 23enne minacciato con una mannaia

Ai quattro indagati finiti agli arresti domiciliari, il sostituto procuratore Antonella Pandolfi ha contestato le ipotesi di reato di concorso in sequestro di persona, violenza privata e lesioni personali. Per i tre destinatari del provvedimento di divieto di dimora, invece, la Procura ha ipotizzato la violenza privata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento