rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Violenza in famiglia, nuova condanna per agrigentino

L'uomo era già stato condannato a dodici anni di reclusione con l'accusa di sequestro di persona...

Il giudice monocratico di Agrigento, Katia Ferraro ha inflitto a Giuseppe Montana Lampo, agrigentino di 42 anni, già condannato a dodici anni di reclusione con l'accusa di sequestro di persona e violenza sessuale, altri dicotto mesi di carcere. L'uomo era già stato accusato di aver maltrattato la ex compagna, prendendola a calci e pugni, e di essersi accanito contro la madre di lei.

Adesso Montana Lampo è accusato anche di essersi scagliato contro i carabinieri che erano intervenuti in difesa delle due donne. I fati sono avvenuti tra il 2007 e il 2009, il pubblico ministero aveva chiesto 15 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza in famiglia, nuova condanna per agrigentino

AgrigentoNotizie è in caricamento