Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Porto Empedocle

Violenta e picchia la cognata, dopo undici anni scoppia la pace

Il processo a carico di un 44enne è stato rinviato in vista di un possibile ritiro della querela

Pace fatta dopo undici anni e remissione della querela in arrivo. Che non potrà, però, cancellare del tutto il processo perché l’accusa di violenza sessuale, ad esempio, è procedibile anche in assenza di una denuncia di parte. Il gup Stefano Zammuto in ogni caso, come chiesto dal difensore dell’imputato, l’avvocato Luigi Troja, ha rinviato l'udienza per consentire di formalizzare il possibile accordo che si profila. Si torna in aula il 15 maggio. Il processo è quello a carico di L.N., 44 anni, di Porto Empedocle, accusato di avere picchiato e violentato la cognata che avrebbe reagito colpendolo alla testa con un cellulare e riuscendo, forse, a evitare il peggio. La ragazza, all’epoca diciannovenne, raccontò tutto alla polizia e lo denunciò. L’empedoclino è imputato di violenza sessuale e lesioni aggravate.

L’episodio è avvenuto a Porto Empedocle il 30 giugno del 2007 e solo di recente è stato chiesto il rinvio a giudizio. Il quarantaquattrenne avrebbe picchiato la donna e l’avrebbe trascinata con violenza fino alla camera da letto riuscendo a palpeggiarla più volte sulle parti intime con la finalità, probabilmente, di consumare un rapporto sessuale completo. La ragazza, che da poco ha compiuto trenta anni e all’epoca dei fatti non ne aveva neppure diciannove, ebbe la prontezza di reagire ed evitare il peggio. La giovane, infatti, riuscì a divincolarsi – secondo la ricostruzione dell’episodio fatta dagli inquirenti – scalciando e colpendolo alla testa con il cellulare.

Nei confronti dell’empedoclino viene contestato anche il reato di lesioni aggravate perché, per trascinare la cognata verso il letto e abusarne, le avrebbe provocato delle ecchimosi al braccio e alla spalla anche perché la donna sarebbe stata scaraventata con violenza contro il letto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta e picchia la cognata, dopo undici anni scoppia la pace
AgrigentoNotizie è in caricamento