rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca

"Violazione obblighi, furto e minacce": gip autorizza Infantino a uscire da casa

Il trentaduenne, ai domiciliari dal 1 novembre, potrà allontanarsi tre volte a settimana "per provvedere alle indispensabili esigenze di vita"

Gianluca Infantino, 32 anni, arrestato il primo novembre con le accuse di violazione degli obblighi, furto e minacce, potrà uscire da casa, dove è detenuto ai domiciliari, tre volte alla settimana per "provvedere alle proprie indispensabili esigenze di vita". 

"Violazione obblighi, furto e minacce": arrestato 32enne

Lo ha deciso il gip Stefano Zammuto accogliendo la richiesta del suo difensore, l'avvocato Calogero Lo Giudice. Sono tre le ipotesi di reato che lo hanno fatto finire agli arresti domiciliari. Il giovane è stato bloccato la sera di Ognissanti in via XXV aprile dai carabinieri che lo hanno sorpreso per strada, oltre l'orario consentito dalle prescrizioni della sorveglianza speciale. Il pubblico ministero Alessandra Russo, che aveva chiesto, ottenendola, la convalida dell'arresto e la misura cautelare dei domiciliari, gli contesta anche l'accusa di minaccia ai titolari di un locale e il furto con scasso all'interno di un'auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Violazione obblighi, furto e minacce": gip autorizza Infantino a uscire da casa

AgrigentoNotizie è in caricamento