"Violazione degli obblighi di assistenza familiare", arrestato l'ex datore di lavoro di Gessica

I carabinieri hanno fermato il sessantenne in esecuzione di un ordine di espiazione pena: deve scontare 9 mesi di reclusione

Violazione degli obblighi di assistenza familiare. E' per questo reato - commesso in provincia di Bergamo - che Gaspare Volpe, 60 anni, ex datore di lavoro della ventisettenne scomparsa Gessica Lattuca, è stato arrestato oggi - dai carabinieri della tenenza di Favara - e portato alla casa circondariale "Di Lorenzo" di Agrigento. I militari dell'Arma hanno eseguito un ordine di espiazione pena. Il sessantenne deve, infatti, scontare 9 mesi di reclusione.  

Le fiamme devastano l'auto dell'ex datore di lavoro di Gessica Lattuca 

Il sessantenne di Favara, già coinvolto in altre indagini, lo scorso 23 settembre - era una domenica pomeriggio - subì l'incendio di un'autovettura che utilizzava e che era posteggiata in via Bolzano.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento