rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Controlli / Canicattì

Viola la sorveglianza speciale e non si fa trovare a casa durante la notte: denunciata

Alle 2,10, durante un controllo – uno dei tanti effettuati - del nucleo Radiomobile, la una ventisettenne disoccupata non è risultata essere nell’abitazione

Per effetto della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, alla quale era stata sottoposta, avrebbe dovuto restare a casa dalle ore 20,30 alle 7 dell’indomani mattina. Alle 2,10, durante un controllo – uno dei tanti effettuati - del nucleo Radiomobile della compagnia di Canicattì, la donna, una ventisettenne disoccupata, non è stata però trovata nell’abitazione. Inutili, praticamente inutili, i tentativi dei militari dell’Arma di rintracciarla.

La ventisettenne canicattinese è stata dunque denunciata, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Dovrà adesso rispondere di violazione degli obblighi inerenti la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Non è escluso, ieri sembrava veramente prematuro anche solo poterlo ipotizzare, che il tribunale potesse anche procedere all’aggravamento della misura di sorveglianza speciale alla quale la ventisettenne canicattinese, nubile e disoccupata, era stata sottoposta dal tribunale di Sorveglianza di Palermo. La donna, per intanto, inevitabilmente, continuerà ad essere monitorata e controllata sistematicamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola la sorveglianza speciale e non si fa trovare a casa durante la notte: denunciata

AgrigentoNotizie è in caricamento