menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Raffo

Vincenzo Raffo

La città riabbraccia Vincenzo Raffo: è il nuovo commissario straordinario di Libero Consorzio

Raffo è stato nominato lo scorso 30 aprile dal presidente della Regione Nello Musumeci su proposta dell’assessore regionale delle autonomie Locali e della funzione Pubblica Marco Zambuto

Agrigento riaccoglie Vincenzo Raffo. E' lui il nuovo commissario straordinario nominato dalla Regione siciliana per gestire il Libero Consorzio comunale di Agrigento fino al 15 settembre 2021, nelle more dell'insediamento degli organi.

Un incarico prestigioso, quello assunto dal neo commissario Raffo. L'ex comandante provinciale di Agrigento ha espresso "il suo sentito ringraziamento al presidente della Regione Nello Musumeci e all'Assessore Regionale agli Enti Locali Marco Zambuto".

"Il commissario Raffo - fanno sapere da Libero consorzio - ha voluto anche ringraziare Alberto Girolamo Di Pisa per l'impegno profuso nella gestione del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Nella sua prima giornata di lavoro ha incontrato il segretari direttore Generale Caterina Moricca, la Capo di Gabinetto Antonietta Testone e i dirigenti dell'Ente".

Raffo è stato nominato lo scorso 30 aprile dal presidente della Regione Nello Musumeci su proposta dell'assessore regionale delle autonomie Locali e della funzione Pubblica Marco Zambuto. A precedere Raffo è stato Alberto Di Pisa.

Vincenzo Raffo, generale in quiescenza della guardia di Finanza dal 2017, ha iniziato la sua carriera nel 1976. "Al commissario straordinario - si legge nella nota di Libero consorzio - spetta anche il compito di convocare e presiedere l'assemblea consortile composta dai 43 sindaci della provincia di Agrigento".

Ecco chi è Vincenzo Raffo

"Dal luglio 2006 all'ottobre 2011, la Guardia di finanza di Agrigento ha svolto molteplici attività in tutti i settori istituzionali, non soltanto a tutela della finanza pubblica - ovvero delle voci di entrata e di spesa dei bilanci nazionale, dell'Unione Europea e degli Enti locali - ma anche a salvaguardia dei mercati dei capitali, dei beni e dei servizi, al cui interno opera quotidianamente una buona parte della popolazione attiva".

In mattinata, fra i primi incontri istituzionali del commissario straordinario del Libero consorzio, c'è stato quello con il colonnello Vittorio Stingo che è il comandante provinciale dell'Arma dei carabinieri di Agrigento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento