Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Villetta realizzata senza alcuna concessione: scatta il sequestro, denunciato 67enne

Quanto è stato scoperto nelle ultime ore, dai militari dell’Arma della stazione di Lampedusa, non è stato il primo, né certamente sarà l’ultimo caso

Una villetta, in cemento, incastonata in uno splendido giardino è stata sequestrata dai carabinieri. I 90 metri quadrati sono stati realizzati – stando a quanto ieri è stato ufficializzato – senza alcuna autorizzazione o concessione. Una villetta completamente abusiva, dunque.

I sigilli sono stati collocati in contrada Maluk (“Malucco” è la denominazione, in dialetto, degli isolani). Il proprietario del terreno, un sessantasettenne di Lampedusa, è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Dovrà rispondere, infatti, di abusivismo edilizio. Quanto è stato scoperto nelle ultime ore, dai militari dell’Arma della stazione di Lampedusa che è coordinata dal luogotenente Giuseppe Frenna, non è stato il primo, né certamente sarà l’ultimo, caso.

A fine di febbraio, infatti, sempre i militari dell’Arma hanno scovato un fabbricato – sempre costruito abusivamente – nella centralissima via Cavour. In quel precedente caso, i sigilli vennero apposti ad una costruzione di 50 metri quadrati. La lotta all’abusivismo edilizio è, di fatto, all’ordine del giorno in una realtà come quella di Lampedusa dove le costruzioni “fioriscono” da un giorno all’altro, naturalmente senza alcuna autorizzazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villetta realizzata senza alcuna concessione: scatta il sequestro, denunciato 67enne

AgrigentoNotizie è in caricamento