rotate-mobile
Cronaca Villaseta

Vecchie diatribe e nuovi rancori, fratelli vengono alle mani per strada: la polizia riporta la calma

Uno dei due, durante il "corpo a corpo", s'è anche fatto male ad un dito, ma ha rifiutato l'intervento dell'ambulanza del 118

Diatribe mai veramente dissolte, vecchi rancori e forse anche nuovi dissapori. E' lungo le strade di Villaseta che s'è registrato un "faccia a faccia" fra due fratelli: uno di 51 anni e l'altro di 44. I due, ad un certo punto, fra urla e minacce, sono anche venuti alle mani. Qualcuno, temendo il peggio, ha subito allertato il 112, il numero unico d'emergenza, e sul posto è accorsa una pattuglia della sezione Volanti della Questura. 

Già alla vista dei poliziotti, i due si sono un po' calmati. Gli agenti hanno poi fatto il resto: sono riusciti a riportare, almeno per il momento, la pace fra i due fratelli. Uno dei due, durante il "corpo a corpo", s'è anche fatto male ad un dito, ma ha rifiutato che intervenisse un'autoambulanza del 118.

Entrambi gli agrigentini sono stati invitati, dai poliziotti, a formalizzare, qualora lo ritenessero opportuno, una querela di parte contro il familiare. Nessuno dei due lo ha fatto, ma i termini - per poterlo fare - sono naturalmente ancora aperti.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchie diatribe e nuovi rancori, fratelli vengono alle mani per strada: la polizia riporta la calma

AgrigentoNotizie è in caricamento