menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calci e pugni fra famiglie, sradicato il portone di una casa: una donna in ospedale

Si sarebbero dati appuntamento per chiarire un precedente diverbio. La discussione è però trascesa e si è ben presto trasformata in una sorta di rissa: sul “campo” da 15 e 20 persone

Si sarebbero dati appuntamento per chiarire un precedente diverbio. La discussione è però trascesa e si è ben presto trasformata in una sorta di rissa. Sul “campo”: fra 15 e 20 persone, pare due nuclei familiari. Durante quella che ha tutte le sembianze di una vera e propria aggressione, una quarantaduenne è stata, pare ripetutamente, colpita con calci e pugni alla testa ed è finita in ospedale e poi è stato divelto anche il portone, in alluminio, di una abitazione. E’ accaduto tutto alle 21,45 circa di lunedì, nel rione satellite di Villaseta. Sul posto, si sono precipitate le pattuglie della polizia di Stato, quelle dei carabinieri e anche due ambulanze del 118: una delle quali ha, appunto, soccorso la ferita e l’ha trasportata al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Le condizioni della donna non dovrebbero essere gravi, ma ieri mattina la polizia doveva ancora acquisire il referto dei medici. Ieri, non risultavano essere state formalizzate querele di parte, né per l’aggressione e le ferite riportate dalla quarantaduenne e nemmeno per il danneggiamento aggravato del portone.

Cosa abbia innescato, lunedì sera, la maxi lite non è chiaro. Non risultava esserlo ieri. Secondo quanto è stato ricostruito dai poliziotti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento, che non appena hanno raccolto l’Sos si sono precipitati sul posto, sembrerebbe che le due famiglie si siano date un appuntamento per cercare di chiarire delle precedenti discussioni. Quando i poliziotti e i carabinieri sono giunti sul posto hanno subito riportato la calma e, sentendo le varie persone presenti, hanno cercato di ricostruire cosa fosse accaduto e, naturalmente, i motivi. Nel frattempo, la quarantaduenne agrigentina è stata trasferita in contrada Consolida dove i medici l’hanno subito sottoposta a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento