menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Litiga con un conoscente e trova tutti i recipienti dell'acqua distrutti

Il sospettato rischia, adesso, una denuncia alla Procura della Repubblica per l'ipotesi di reato di danneggiamento aggravato

Avrebbe trovato tutti i recipienti dell’acqua – quelli posti a servizio della sua abitazione - danneggiati. Anzi, più che danneggiati: devastati. Un raid che sarebbe stato messo a segno dopo che l’agrigentino aveva avuto una discussione, anche abbastanza concitata, con un conoscente. Con una persona con la quale, a quanto pare, i rapporti non sono proprio – e da tempo – idilliaci.

La vittima, suo malgrado, del danneggiamento ha chiamato, in suo soccorso, la polizia di Stato. Gli agenti della sezione Volanti della Questura si sono subito precipitati nel rione di Villaseta. Hanno ascoltato il bersaglio del danneggiamento, ossia il proprietario dei recipienti dell’acqua, e hanno avviato le indagini. Inevitabilmente c’è già un sospettato ed è l’uomo con il quale il proprietario dei recipienti aveva avuto la lite. La sua posizione risulta essere ancora al vaglio dei poliziotti. Scontato però che l’agrigentino rischi una denuncia, in stato di libertà, alla Procura di Agrigento per l’ipotesi di reato di danneggiamento aggravato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento