Cronaca Villaseta

Vandali scatenati danneggiano il drive-in per i tamponi rapidi anti-Covid

Le tende della struttura dell’Asp sono state divelte e strappate. I carabinieri, dopo aver fatto un sopralluogo mirato, hanno avviato le indagini

Vandali scatenati, senza cuore e senza alcun ritegno a Villaseta. Ad essere presa di mira, pesantemente danneggiata, non è stata una struttura pubblica qualunque – fatto comunque già di per sé grave – ma il drive in per i tamponi anti-Covid e dunque per la diagnosi del contagio o meno dal virus.

Qualcuno, senza essere visto, né sentito, s’è scagliato contro le tende della struttura dell’Asp e le ha divelte e strappate. Il tutto con una violenza inaudita. Fatta la scoperta, è stato lanciato l’Sos e al piazza Caos si sono precipitati i carabinieri della stazione del quartiere satellite. I militari dell’Arma hanno effettuato un accurato sopralluogo, cercando di recuperare quanti più indizi possibili per arrivare all’identificazione della banda di balordi. Difficile infatti ipotizzare che possa essersi trattato di un solo vandalo. Servirà però del tempo affinché l’attività investigativa proceda.

E i carabinieri non sembrano intenzionati a demordere, anzi. Del resto è stato fatto del male all’intera cittadinanza perché quelle tende erano destinate ai test rapidi per la diagnosi del Covid. E anche se i contagi si sono molto ridimensionati rispetto alle settimane passate, la pandemia non è stata ancora archiviata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali scatenati danneggiano il drive-in per i tamponi rapidi anti-Covid

AgrigentoNotizie è in caricamento