Parrucche in testa e taglierino in mano, in due rapinano una banca al Villaggio Mosè: arraffati almeno 100 mila euro

Sono riusciti a farsi consegnare, dagli impiegati, tutti i soldi che c'erano in cassa e, in maniera fulminea, sono fuggiti

Una veduta del viale Leonardo Sciascia (goto Google Maps)

Indossavano anche delle parrucche, verosimilmente per rendersi irriconoscibili, i due malviventi che alle ore 13 circa hanno rapinato la banca Bper (Banca popolare Emilia Romagna), di fronte al McDonald's, lungo il viale Leonardo Sciascia al Villaggio Mosè. I due hanno fatto irruzione all'improvviso e senza che si innescasse alcun allarme. Minacciando, con il taglierino appunto, gli impiegati che erano alla cassa si sono fatti consegnare tutti i soldi disponibili. Senza perdere un solo secondo, i rapinatori si sono poi dileguati. 

Lungo il viale Leonardo Sciascia si sono precipitati i carabinieri che hanno ricostruito l'accaduto e avviato le ricerche. Pare - ma la quantificazione, fino a tarda sera, era ancora in corso - che i due balordi siano riusciti a portar via almeno 100 mila euro. I militari dell'Arma, nel frattempo, stanno conducendo un vero e proprio rastrellamento: sono state già controllate molte persone, anche note per reati analoghi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento