Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Villaggio Mosè

"Aggressioni fisiche e minacce alla moglie", la donna collocata in struttura protetta: denunciato il pensionato

La quarantunenne, a suo dire, era costretta a subire già da qualche mese da parte del marito sessantenne, all'interno della loro abitazione del Villaggio Mosè, continui maltrattamenti

Aggressioni fisiche e minacce. Maltrattamenti che la quarantunenne, a suo dire, era costretta a subire già da qualche mese, da parte del marito: un pensionato di 60 anni, all'interno della sua abitazione del Villaggio Mosè. Nel pomeriggio di ieri, la donna però non ce l'ha fatta più e dopo l'ennesima lite con il consorte s'è rivolta alla stazione dei carabinieri del Villaggio Mosè. 

Ai militari dell'Arma del Villaggio Mosè, stazione che rientra ed è coordinata dal comando compagnia di Agrigento, la donna ha raccontato di quel marito violento che la maltrattava da tempo. I carabinieri dopo i primi accertamenti hanno deciso di collocare, temporaneamente e in via esclusivamente precauzionale, la vittima in una struttura protetta. A carico dell’uomo è stata inoltrata un’informativa di reato alla Procura della Repubblica di Agrigento per maltrattamenti in famiglia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aggressioni fisiche e minacce alla moglie", la donna collocata in struttura protetta: denunciato il pensionato

AgrigentoNotizie è in caricamento