menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villaggio Mosè:  Interrogazione di Di Rosa sulle concessioni edilizie

Villaggio Mosè: Interrogazione di Di Rosa sulle concessioni edilizie

Villaggio Mosè: Interrogazione di Di Rosa sulle concessioni edilizie

Licenze edilizie per costruzioni senza allaccio fognario e mancata urbanizzazione nella zona. Il...

Interrogazione del consigliere comunale del Pdl, Giuseppe Di Rosa all'Amministrazione. La questione sollevata dal consigliere, da poco membro della seconda commissione consiliare permanente (lavori pubblici, urbanistica, assetto del territorio, viabilità), riguarda le concessioni edilizie rilasciate nella frazione del Villagio Mosè.

Di Rosa sostiene che molte delle innumerevoli licenze edilizie rilasciate, sono senza autorizzazioni allo scarico fognario. Si è davanti a una situazione dove nuove costruzioni del Villaggio Mosè, non possono essere vendute dalle imprese perchè senza l'allaccio fognario e ciò ovviamente non rende abitabile la costruzione. La soluzione proposta dal Comune, speiga sempre Di Rosa, consisterebbe nei pozzi Imhoff, la cui manutenzione comporta, da parte degli inquilini, spese mensili consistenti.

Il consigliere lamenta, in riferimento alla zona sopra citata, la mancanza di servizi e di urbanizzazione primaria e secondaria da una parte; denaro incassato dal Comune attraverso le licenze edilizie dall'altro. "Quante le concessioni edilizie rilasciate? Quanti milioni di euro sono stati riversati nelle casse comunali per opere di urbanizzazione ed altro e come sono stati reinvestiti sul territorio? Dove sono state realizzate le aree destinate al verde pubblico?". Queste le domande poste dal consigliere, il quale ha richiesto l'istituzione di una Commissione speciale d'indagine (senza gettone di presenza) che collabori con la seconda commissione al fine di verificare le costruzioni autorizzate, in conformità con il piano regolatorre generale e con i progetti dell'ufficio tecnico comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento