Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Villaggio Mosè

Prezzo del carburante al Villaggio Mosè: scoppia il caso

L'associazione Konsumer chiede un incontro con il sindaco Franco Micciché

Esiste un "livellamento" dei prezzi del carburante negli impianti del Villaggio Mosè? A chiedere approfondimenti è l'associazione dei consumatori Konsumer attraverso i responsabili di Agrigento e Favara, Gianluca Cucchiara e Giuseppe Di Miceli.

Gli stessi dicono di aver raccolto diverse segnalazioni da parte dei cittadini, cui si aggiunge, nei giorni scorsi, quella del responsabile provinciale di Fratelli D'Italia Calogero Pisano.

"Al Villaggio Mosè benzina più chiara", Pisano chiede interventi

L'esistenza di una differenza di prezzo, dicono, tra il Villaggio Mosè e gli altri quartieri della città sarebbe stata già verificata attraverso un sito on line che consente di raffrontare i prezzi del carburante (questo) e chiedono quindi al sindaco che "per il tramite dei propri uffici, verifichi ed accerti il prezzo praticato dai di distributori di carburante in città" provvedendo inoltre a "convocare un tavolo di confronto tra i gestori dei distributori, oggetto del caro carburanti, e le associazioni dei consumatori affinché vengano calmierati i prezzi".

Se la situazione dovesse perdurare, precisano, l'associazione sarà "costretta a chiedere l’intervento dell’AntiTrust"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzo del carburante al Villaggio Mosè: scoppia il caso

AgrigentoNotizie è in caricamento