rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Villaggio Mosè

"Guerra" al commercio abusivo: bloccati 2 ambulanti e sequestrato un quintale e mezzo di frutta

I carabinieri hanno anche elevato, per centinaia di euro, delle sanzioni amministrative. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni

“Guerra” al commercio abusivo. Non soltanto la polizia municipale di Agrigento si occupa – con sequestri e sanzioni già messi a segno – del fenomeno che, in città come in provincia, sembra dilagare. Dopo l’intervento, fatto assieme ai vigili urbani in piazzale Rosselli, i carabinieri della stazione del Villaggio Mosè nelle ultime ore hanno posizionato la loro lente d’ingrandimento proprio sul quartiere commerciale.

Due i commercianti abusivi che sono stati “pizzicati”. Complessivamente i militari dell’Arma hanno posto sotto sequestro un quintale e mezzo di frutta. Elevate anche, per centinaia di euro, due sanzioni amministrative.

Vendita abusiva su suolo pubblico, maxi multa ad ambulante 

Il controllo è stato realizzato proprio per frenare il fenomeno del commercio abusivo su aree pubbliche. Prima è stato sorpreso un ambulante che, senza alcuna autorizzazione, vendeva agrumi. E in questo caso, appunto, è stato sequestrato un quintale di agrumi ed è stata elevata la sanzione per mancanza di autorizzazione. Poi, poco distante, è stato beccato un altro commerciante che vendeva, sempre senza alcuna autorizzazione, frutta. E in questo caso, la frutta sequestrata è stata di mezzo quintale. Elevate, naturalmente, delle multe anche in questo caso. I controlli, sia al Villaggio Mosè così come nel resto della città, proseguiranno anche da parte dei carabinieri. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Guerra" al commercio abusivo: bloccati 2 ambulanti e sequestrato un quintale e mezzo di frutta

AgrigentoNotizie è in caricamento