"Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

L'arma è risultava avere anche la matricola abrasa. Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto anche alcune dosi di cocaina

Un fucile a canne mozze, con matricola abrasa, alcune dosi di cocaina e persino un paio di manette. E' quanto hanno trovato i carabinieri della compagnia di Sciacca durante una perquisizione in un'abitazione del centro di Villafranca Sicula. Ad essere arrestato è stato un insospettabile di 25 anni.  

Già da qualche giorno era stato notato - ricostruiscono i carabinieri del comando provinciale di Agrigento - un insolito andirivieni dall'abitazione, movimenti che avevano fatto insospettire i militari dell’Arma. Dopo alcuni appostamenti, svolti con personale in borghese, alle prime luci dell’alba, è stato effettuato un blitz nella residenza. Durante l’accurato controllo dell’appartamento, all’interno di una camera da letto e in bella mostra, - prosegue la ricostruzione ufficiale del comando provinciale - i carabinieri hanno trovato un fucile semiautomatico a canne mozze calibro 12, con matricola abrasa, e con relative cartucce, risultato illegalmente detenuto. Occultate dentro un pacchetto di sigarette sono state scovate alcune dosi di cocaina, per un peso complessivo di oltre 5 grammi. 

Nel corso delle operazioni, i militari - continua la ricostruzione - hanno anche rinvenuto materiale vario per il confezionamento della droga, un bilancino di precisione e persino un paio di manette simili a quelle in uso alle forze dell’ordine. Il 25enne è stato arrestato con l’accusa di illegale detenzione di armi e munizioni e detenzione di droga ai fini di spaccio. L’autorità giudiziaria ha disposto il trasferimento del giovane al carcere di Sciacca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento