"Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

L'arma è risultava avere anche la matricola abrasa. Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto anche alcune dosi di cocaina

Un fucile a canne mozze, con matricola abrasa, alcune dosi di cocaina e persino un paio di manette. E' quanto hanno trovato i carabinieri della compagnia di Sciacca durante una perquisizione in un'abitazione del centro di Villafranca Sicula. Ad essere arrestato è stato un insospettabile di 25 anni.  

Già da qualche giorno era stato notato - ricostruiscono i carabinieri del comando provinciale di Agrigento - un insolito andirivieni dall'abitazione, movimenti che avevano fatto insospettire i militari dell’Arma. Dopo alcuni appostamenti, svolti con personale in borghese, alle prime luci dell’alba, è stato effettuato un blitz nella residenza. Durante l’accurato controllo dell’appartamento, all’interno di una camera da letto e in bella mostra, - prosegue la ricostruzione ufficiale del comando provinciale - i carabinieri hanno trovato un fucile semiautomatico a canne mozze calibro 12, con matricola abrasa, e con relative cartucce, risultato illegalmente detenuto. Occultate dentro un pacchetto di sigarette sono state scovate alcune dosi di cocaina, per un peso complessivo di oltre 5 grammi. 

Nel corso delle operazioni, i militari - continua la ricostruzione - hanno anche rinvenuto materiale vario per il confezionamento della droga, un bilancino di precisione e persino un paio di manette simili a quelle in uso alle forze dell’ordine. Il 25enne è stato arrestato con l’accusa di illegale detenzione di armi e munizioni e detenzione di droga ai fini di spaccio. L’autorità giudiziaria ha disposto il trasferimento del giovane al carcere di Sciacca. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La birra come prodotto di bellezza

  • Nuotare fa bene a corpo, mente e anima

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Camilleri sepolto nella sua Porto Empedocle? Ecco il retroscena

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

  • "Mi ha minacciata e violentata": donna denuncia bracciante agricolo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento