menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una precedente Protesta

Una precedente Protesta

Villa Sikania, il Consiglio ha deciso: "Il sindaco valuti azioni legali"

L'aula si è riunita ieri sera per discutere della spinosa vicenda connessa al centro realizzato all'interno dell'ex hotel. Oggi previsto un sit-in

Permanenza del centro di Villa Sikania a Siculiana, il Consiglio comunale ha dato mandato al sindaco Leonardo Lauricella di valutare la praticabilità di ogni azione, sia in sede penale che civile e amministrativa che possa consentire di accertare pienamente l'effetiva sussistenza delle condizioni per la permanenza del centro e di contattare inoltre il Ministero degli Interni per comprendere il programma nazionale di gestine dei flussi migratori.

Sono questi alcuni degli esiti della riunione del civico consesso avvenuta nella serata di ieri in diretta streaming e dedicata, appunto, alla complessa situazione del centro per migranti, oggetto nei giorni scorsi di forti proteste da parte della comunità siculianese, che stasera si riunirà alle 18 dinnanzi all'ex hotel per un sit in.

Villa Sikania, cittadini di Siculiana esasperati: "Questa è democrazia?"

A "scaldare gli animi", da ultimo, il timore del contagio da Covid 19 e i ripetuti episodi di fuga dalla struttura, emergenza quest'ultima rispetto alla quale si è disposta l'installazione di barriere metalliche lungo il perimetro dell'ex hotel.

"Queste recinzioni - commenta Lauricella - se da un lato certamente servono a garantire maggiore sicurezza, non sono affatto un bel biglietto da visita per la città e per una struttura che, lo abbiamo detto in passato e lo ribadiamo, dovrebbe tornare alla sua funzione. Noi crediamo che strutture di questo tipo  - continua Lauricella - non possono essere allocate in centri con popolazione inferiore a 5mila abitanti, ma è necessario che ci sia una pianificazione del Governo che preveda, ad esempio, non di utilizzare alberghi o strutture private, ma immobili di proprietà dello Stato".

Migranti in fuga dal Villa Sikania, Lauricella: "Entrano dalla porta ed escono dalla finestra"

Al sit-in di oggi sarà presenta anche una delegazione di Fratelli d'Italia, che denuncia "l'inadeguatezza di ex albergo ad essere utilizzato
come centro per la quarantena dei migranti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento