menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piromani in azione a villa Ambrosini, devastate le strutture del "Cif"

La presidente Morreale: "E' stato fatto un danno alla città, ma non ci fermeremo, ricostruiremo tutto quanto è stato distrutto". Sdegno è stato espresso dal deputato Di Caro

Da simbolo di degrado a dimostrazione del fatto che si può rinascere. Questa era, a Favara, Villa Ambrosini, da alcuni anni affidata in parte al Cif, il Centro Italiano Femminile, che sotto la presidenza di Antonella Morreale aveva riqualificato parte della struttura dotandola di uno spazio per spettacoli all'aperto e alcuni gazebo. Il tutto per riuscire a fornire, soprattutto nella bella stagione, momenti di aggregazione per giovani e meno giovani. Tutto andato letteralmente in fumo ieri notte, quando ignot hanno appiccato - pare scientificamente - il fuoco distruggendo praticamente tutto.

A darne la notizia, sui social, è stata la stessa Morreale.  "Favara oggi si risveglia con un altro brutto episodio criminoso - commenta sui social - . Stanotte hanno appiccato il fuoco a Villa Ambrosini: la casetta di legno e parte della scenografia posta al centro della villa sono andati distrutti. È da più di un anno che un gruppo di volontari, tra cui tanti ragazzi sani, ha cercato di dare una nuova dignità ad un bene comune per tutti noi favaresi. Un bene che era stato oltraggiato in dismisura in passato, e stanotte ci hanno riprovato rimettendolo di nuovo in ginocchio. Come affidataria della villa, insieme ai miei collaboratori, urliamo forte che non ci metterete in ginocchio, anzi, ricominceremo a ricostruire più determinati che mai".

Sdegno ha manifestato il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Giovanni Di Caro. "Questa notte a Favara - ha scritto sui social - vigliacchi senza dignità e senza volto hanno incendiato villetta Ambrosini. Hanno bruciato i giorni e il tempo che un'associazione ha dedicato alla propria città: per renderla più bella, più decorosa e civile. Non hanno però intaccato la voglia di continuare a cambiare questo nostro martoriato paese, che pochi inetti si ostinano sistematicamente a voler sfregiare. Darò una mano per far tornare Villa Ambrosini più bella di prima".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento