menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"L'amministrazione è sorda", i vigili urbani sono pronti allo sciopero

I lavoratori contestano il fatto che l'amministrazione comunale mostri un "atteggiamento di sostanziale chiusura a qualsivoglia richiesta, anche in dispregio della normativa"

I problemi sono lungi dall'essere risolti, l'amministrazione comunale mostra un "atteggiamento di sostanziale chiusura a qualsivoglia richiesta dei lavoratori, anche in dispregio della normativa di legge nazionale, regionale e contrattuale" e la polizia municipale di Agrigento è pronta a scendere in piazza e scioperare.

Ritardi nei pagamenti e mancato acquisto di vestiario, agenti proclamano assemblea

Dopo l'assemblea dei giorni scorsi gli agenti - attraverso le segreterie provinciali di Cgil, Silpol e Uil - hanno adesso comunicato che proprio durante il confronto con i lavoratori è emerso in modo unanime la volontà di "ricorrere all’utilizzo di tutti gli strumenti contrattuali e di legge a disposizione del lavoratore per la sua tutela, primo fra tutti lo sciopero".  In questa fase, seguendo quanto previsto dai contratti, prosegue la fase di agitazione degli operatori, i quali hanno chiesto l'avvio di una procedura di raffreddamento in Prefettura. 

"Nel caso di esisto negativo del predetto tentativo di conciliazione - prosegue la nota dei sindacati - si riterranno in tale caso liberi di seguire le consuete forme di lotta sindacali ivi compreso lo sciopero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento