Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vigili del fuoco e Guardia costiera festeggiano Santa Barbara nel ricordo delle vittime del dovere

Il comandante della Capitaneria Fusco: "Ci hanno definito persone speciali, lo penso anch'io"

 

Vigili del fuoco  e Capitaneria di porto hanno festeggiato insieme la patrona dei due Corpi: Santa Barbara. La cerimonia si è svolta nella caserma dei pompieri di Villaseta dove, alla presenza dele autorità, è stato ricordato il sacrificio delle vittime del dovere, un lungo elenco di vigili del fuoco caduti in servizio, non ultimi i tre pompieri tragicamente scomparsi nell'Alessandrino. Nonostante le criticità del corpo nazionale, il comandante provinciale, Giuseppe Merendino, ha ricordato lo spirito di abnegazione che contraddistingue i suoi uomini e tracciando un bilancio delle attività svolte. Ai microfoni di AgrigentoNotizie ha detto: "Bilancio positivo, abbiamo delle difficoltà a cui cerchiamo di far fronte in ogni modo, l'obiettivo principale per l'anno prossimo, è quello dell'equiparazione retributiva del nostro corpo a quella degli altri corpi dello Stato".

I pompieri celebrano Santa Barbara, consegnate le onorificenze

"Siamo felici di festeggiare insieme ai vigili del fuoco - ha detto invece il comandante provinciale della Capitaneria di porto, Gennaro Fusco, - perchè è un momento per ricordare ciò che facciamo tutti i giorni con impegno e dedizione. Qualcuno - ha aggiunto - ci ha definito uomini e donne speciali, lo penso anch'io".

Dopo la consegna dei riconoscimenti ai vigili del fuoco che si sono contraddistinti in attività di servizio, i festeggiamenti di Santa Barbara, sono continuati nella vicina chiesa della Madonna della Catena con una celebrazione eucaristica, presieduta dall'arcivescovo: il cardinale Franco Montenegro.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento