Videogiochi e cellulari, Marrella del Sert: "L'uso eccessivo crea dipendenza"

Il professionista: "Se sto su internet così tanto da non uscire con gli amici, evidentemente c’è una interferenza nei comportamenti di vita che può provocare disturbi ed evolvere verso una dipendenza"

L’uso eccessivo di cellulari e videogiochi crea dipendenza. Secondo una breve indagine condotta da La Sicilia, cresce l’allarme anche tra i ragazzini.

“Se un comportamento, che potrebbe essere fisiologico, comincia a interferire con le attività normali di vita, vuol dire che si sta perdendo il controllo e, in questi casi, il comportamento diventa padrone delle azioni. Faccio un esempio – dice Giovanni Marrella dirigente medico al Sert dell’Asp -  se sto su internet così tanto da non uscire con gli amici, evidentemente c’è una interferenza nei comportamenti di vita che può provocare disturbi ed evolvere verso una dipendenza. E’ un problema che interessa la Neuropsichiatria. Ad ogni modo, occorre prestare attenzione. La difficoltà ad allontanarsi dal cellulare può interferire con i comportamenti e diventare pericoloso. Il classico esempio riguarda la guida dei veicoli. Questo è un comportamento, disfunzionale e additivo, che interessa la fascia di età principalmente giovanili”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Droghe e alcool, Marrella parla così: “In crescita l’assunzione di alcol, il gioco d’azzardo e il consumo di cocaina. Il gioco d’azzardo, intendo anche i giochi da lottomatica, i gratta e vinci, interessano giovani e anziani. In uso cannabis e cocaina. L’eroina è presente ma non più rilevante rispetto alle altre due”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • "Pensionato ucciso perché molestava donne sposate", fatta luce sul delitto grazie a pentito: tre arresti

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • La scomparsa di Gessica Lattuca, trovate tracce di sangue a casa del fratello: nuovi accertamenti al Ris

  • Coronavirus, ancora positivi in provincia: a Ravanusa i casi salgono a sette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento