Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Videogiochi e cellulari, Marrella del Sert: "L'uso eccessivo crea dipendenza"

Il professionista: "Se sto su internet così tanto da non uscire con gli amici, evidentemente c’è una interferenza nei comportamenti di vita che può provocare disturbi ed evolvere verso una dipendenza"

L’uso eccessivo di cellulari e videogiochi crea dipendenza. Secondo una breve indagine condotta da La Sicilia, cresce l’allarme anche tra i ragazzini.

“Se un comportamento, che potrebbe essere fisiologico, comincia a interferire con le attività normali di vita, vuol dire che si sta perdendo il controllo e, in questi casi, il comportamento diventa padrone delle azioni. Faccio un esempio – dice Giovanni Marrella dirigente medico al Sert dell’Asp -  se sto su internet così tanto da non uscire con gli amici, evidentemente c’è una interferenza nei comportamenti di vita che può provocare disturbi ed evolvere verso una dipendenza. E’ un problema che interessa la Neuropsichiatria. Ad ogni modo, occorre prestare attenzione. La difficoltà ad allontanarsi dal cellulare può interferire con i comportamenti e diventare pericoloso. Il classico esempio riguarda la guida dei veicoli. Questo è un comportamento, disfunzionale e additivo, che interessa la fascia di età principalmente giovanili”.

Droghe e alcool, Marrella parla così: “In crescita l’assunzione di alcol, il gioco d’azzardo e il consumo di cocaina. Il gioco d’azzardo, intendo anche i giochi da lottomatica, i gratta e vinci, interessano giovani e anziani. In uso cannabis e cocaina. L’eroina è presente ma non più rilevante rispetto alle altre due”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videogiochi e cellulari, Marrella del Sert: "L'uso eccessivo crea dipendenza"

AgrigentoNotizie è in caricamento