Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Via Crucis vivente", nei cuori di Piano Lanterna è stato lasciato un segno indelebile

 

Una rappresentazione superba, coinvolgente. Non è stata la tradizionale Via Crucis, ieri sera, a Porto Empedocle. I protagonisti della drammatizzazione della passione, morte e resurrezione di Gesù Cristo hanno lasciato un segno indelebile. E lo hanno lasciato nel cuore di quanti, a Piano Lanterna, hanno assistito alla drammatizzazione che è stata realizzata nel rispetto delle Sacre scritture.

"La Via Crucis vivente " è stata realizzata dalla comunità parrocchiale Maria Santissima del Carmine, dell'Altipiano Lanterna. A cura del "centro Emmaus". 

Tripudio di spettatori,dunque, per la drammatizzazione della passione, morte e resurrezione di Gesù Cristo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento