rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022

VIDEO | Inchiesta "Alta tensione", il tenente Morandi: "Operazione difficile"

Due verificatori dell'Enel sono rimasti coinvolti in un'operazione dei carabinieri - denominata "Alta tensione" - che ha permesso di scoprire furti di energia elettrica "gestiti" - secondo l'accusa - dagli stessi verificatori dell'Enel.

"La difficoltà dell’indagine - spiega il tenente dei carabinieri Nicolò Morandi, che era a capo del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento quando l'inchiesta è stata avviata - è stata capire cosa dovevamo cercare noi, prima di andare a chiamare le squadre dell'Enel, che venivano da fuori, ed operare con loro, cosa fotografare, come operare, cosa volevano dire gli operai Enel intercettati". I due indagati erano deputati, per conto dell'Enel, a fare una attività inversa: scoprire questi sistemi illegali.  

Video popolari

VIDEO | Inchiesta "Alta tensione", il tenente Morandi: "Operazione difficile"

AgrigentoNotizie è in caricamento