rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Viabilità / San Leone

San Leone, arrivano nuovi cantieri: traffico chiuso in piazzale Giglia per lavori sul collettore fognario

Non c'è pace per la frazione balneare che ormai appare un vero cantiere a cielo aperto: traffico deviato dall'ex eliporto

Non c'è pace per San Leone. Ai numerosi cantieri già in corso nella frazione balneare si aggiunge, infatti, una nuova attività di scavo che renderà complesso transitare nelle zone più note della movida.

Per risolvere gli ennesimi problemi al collettore fognario che si trova in piazza Giglia (il cui malfunzionamento ha reso necessario emettere un'ordinanza di divieto di balneazione dell'area di "piazzale Aster") dalle 6 del mattino del prossimo 25 luglio e fino a cessato bisogno, verrà chiuso al traffico veicolare il lungomare dall'incrocio dell'ex eliporto al piazzale Giglia, e viene istituito anche il divieto di sosta in tutta l'area con rimozione.

Secondo l'ordinanza firmata dal Comune, chi proviene dal lungomare ed è diretto verso via Nettuno e viale dei Giardini, dovrà proseguire per via Venere per giungere al viale dei Pini e in via Nettun e viale dei Giardini.

Fortunatamente, come è evidente, i lavori non saranno avviati nel week end, non essendo interventi urgenti di riparazione, ma l'impatto sul traffico ci sarà comunque trattandosi di piena estate, così come sulla praticabilità della zona già invasa da tanti giovani e meno giovani.

Il 27 e il 28 luglio, inoltre, scatteranno i divieti di sosta nella parte iniziale del lungomare per consentire la potatura delle palme.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Leone, arrivano nuovi cantieri: traffico chiuso in piazzale Giglia per lavori sul collettore fognario

AgrigentoNotizie è in caricamento