rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Viabilità e legalità, in un "triangolo" vi sarà il presidio fisso dei vigili urbani

Sedici agenti della polizia municipale saranno dislocati, mattina e pomeriggio, dal Quadrivio Spinasanta a via Atenea e piazza Pirandello da un lato e piazza Marconi dall'altro, passando naturalmente per piazzale Rosselli

La fase sperimentale durerà per tutto il week end. Da lunedì, però, tutti gli agenti della polizia municipale disponibili saranno per strada. Non più in ufficio - o almeno non esclusivamente in ufficio - ma per strada per garantire i servizi di viabilità e per essere "presidio fisso" di legalità. Perché il comandante della polizia municipale di Agrigento, Gaetano Di Giovanni, vuole tracciare l'esordio di una nuova storia.
Il numero dei vigili urbani - nella città dei Templi - resta sempre risicato in proporzione ai compiti e alle esigenze. Ma è indispensabile, e non soltanto in vista delle imminenti festività natalizie, garantire la viabilità e la sorveglianza. Ecco, dunque, che d'ora in avanti, per ogni turno, ci saranno 16 agenti della polizia municipale in più per strada.

E saranno dislocati nel triangolo che va dal Quadrivio Spinasanta a via Atenea e piazza Pirandello da un lato e piazza Marconi dall'altro, passando naturalmente per piazzale Rosselli. E' stata inoltre riattivata la postazione di Porta di Ponte.

"L'obiettivo - ha spiegato il comandante della polizia municipale di Agrigento, Gaetano Di Giovanni, - è prevenire, prevenire e prevenire. Crediamo che già solo per il fatto di essere presenti sul territorio, svolgeremo un'autentica funzione di deterrenza". E naturalmente laddove fosse necessario reprimere, gli agenti della polizia municipale ci saranno. Anzi, saranno già sul posto. "Abbiamo deciso di potenziare, nel triangolo fra il quadrivio Spinasanta, piazza Marconi e piazza Pirandello - ha spiegato, nella concretezza, il comandante Di Giovanni - il controllo della viabilità stradale".

Gli automobilisti indisciplinati, abituati a lasciare posteggiate le autovetture in doppia o in tripla fila, determinando blocchi o ingorghi stradali, sono, dunque, avvisati. D'ora in avanti - in quella che è un'area strategica di viabilità - non sarà difficile incappare nei controlli - e se dal caso nelle contravvenzioni - della polizia municipale. "Avendo scelto di dislocare tutti o quasi gli uomini per strada - ha aggiunto il comandante Gaetano Di Giovanni - gli uffici, per ricevere l'utenza, saranno aperti soltanto il lunedì e il giovedì mattina e poi il martedì pomeriggio. Questa scelta è stata fatta in maniera stabile, tenendo chiaramente in considerazione il fatto che ci si avvia verso le festività natalizie, ma ripeto in maniera stabile. La presenza degli uomini in mezzo alla strada consentirà di evitare criticità in materia di viabilità, ma anche - per tutti i cittadini - di passeggiare serenamente e vivere la città. Già la presenza di una divisa per strada è certamente rassicurante". Il comandante Di Giovani ha designato quale responsabile di questo nuovo servizio di "presidio fisso" il vice comandante Di Vincenzo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità e legalità, in un "triangolo" vi sarà il presidio fisso dei vigili urbani

AgrigentoNotizie è in caricamento