Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Centro città / Via Madonna della Neve

Si sbriciola una vecchia casa in via Madonna della neve, chiusa la strada

Ha ceduto una appendice del palazzo Schifano, nell'area che fa parte del progetto "Terravecchia". Un altro crollo si era già registrato lo scorso 2 febbraio

I detriti crollati stamani in via Madonna della neve

Questa volta i massi sono arrivati anche per strada. E via Madonna della neve, nella zona di Santa Maria dei Greci, è stata transennata e sbarrata dai vigili del fuoco e dai responsabili della Protezione civile.

 

Nuovo crollo, questa mattina, nel centro storico di Agrigento. Nell'area che fa parte del progetto "Terravecchia". A sbriciolarsi, ancora una volta, è stata una appendice del palazzo Schifano. Già lo scorso 2 febbraio si era registrato un cedimento strutturale. In quel caso però il crollo avvenne all'interno del cantiere e dunque nell'area transennata.

LEGGI ANCHE: Il precedente cedimento del vecchio stabile in via Madonna della neve  

Stamani, invece, il nuovo crollo ha fatto cadere giganteschi massi lungo la strada. E naturalmente, in via precauzionale, la stretta arteria è stata transennata e chiusa. Ancora una volta, l'attenzione dei residenti della zona è stata richiamata dal fortissimo rumore provocato dal cedimento. Qualcuno è sceso in strada. Altri hanno allertato i vigili del fuoco. 

Di fatto, tutti o quasi, però - visto il precedente, recente, crollo - se lo aspettavano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sbriciola una vecchia casa in via Madonna della neve, chiusa la strada

AgrigentoNotizie è in caricamento