Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Monserrato

Allontanate le famiglie della palazzina a rischio, diversi anziani sono però ancora dentro casa: si va verso lo sgombero forzoso?

Stamani, molti degli agrigentini sgomberati si sono presentati in Prefettura dove era stata organizzata una riunione operativa per discutere della criticità

Alcuni degli sgomberati davanti l'ingresso della Prefettura

Tre famiglie, dopo che si sono viste notificare l'ordinanza di sgombero firmata dal sindaco Lillo Firetto, hanno già lasciato i loro appartamenti della palazzina di via Favignana a Monserrato. Altre 4 famiglie, composte per la maggior parte da anziani, sono, invece, ancora dentro casa. A monitorare l'evolversi della situazione - in via Favignana - ci sono sia i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento che la polizia municipale. E' stato deciso di lasciar loro qualche ora di tempo per organizzarsi.

Progetto da 4 milioni di euro a "caccia" di fondi 

Entro la giornata però dovranno abbandonare il palazzo. In caso contrario, la polizia municipale passerà allo sgombero forzoso.

Firmata l'ordinanza di sgombero, sette famiglie dovranno lasciare la propria casa 

 

Il costone di via Favignana continua a scivolare. L'evoluzione del dissesto idrogeologico, nelle ultime ore, si è - secondo i rilievi della Protezione civile comunale - amplificata e aggravata. Motivo per il quale è stato deciso, per tutelare la pubblica e privata incolumità, lo sgombero dell'intera palazzina al civico 5.

VIDEO - I residenti: "Non sappiamo dove andare"

Stamani, molti degli agrigentini sgomberati si sono presentati in Prefettura dove era stata organizzata una riunione operativa per discutere della criticità.

Il progetto per mettere in sicurezza il costone vicino agli edifici dell’istituto autonomo case popolari – un piano di lavori da ben 4 milioni e 200 mila euro – è stato inserito sulla piattaforma nazionale “Rendis” lo scorso ottobre. E’ tutto ancora in itinere. “E’ stata mobilitata anche la Protezione civile regionale – ha spiegato il sindaco Lillo Firetto - . Appena lo scorso mercoledì avevo parlato del progetto e del suo inserimento sulla piattaforma nazionale “Rendis” con l’assessore regionale Cordaro. Vedremo, adesso, cosa c’è da fare”.

Si sbriciola il costone di via Favignana, nuovo allarme a Monserrato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allontanate le famiglie della palazzina a rischio, diversi anziani sono però ancora dentro casa: si va verso lo sgombero forzoso?

AgrigentoNotizie è in caricamento