rotate-mobile
Cronaca

Via bibite gassate dai distributori nelle scuole

L'emendamento è stato presentato all'Ars dal capogruppo del partito democratico Antonello...

L'Assemble regionale siciliana, al fine di promuovere i prodotti siciliani e di farli conoscere ai giovani, oltre che per favorire una cultura della buona alimentazione, ha approvato un emendamento che prevede il bando delle lattine di Cola cola e altre bibite gassate dai distributori automatici delle scuole dell'isola, e la loro sostituzione con succhi di frutta di origine siciliana. L'emendamento è stato presentato dal capogruppo del partito democratico Antonello Cracolici, secondo il quale favorirà a modificare le abitudini alimentari dei giovani e contrastare l'obesità.

L'assessore regionale all'Istruzione, Mario Centorrino, ha appoggiato il provvedimento. "Il suggerimento agli istituti scolastici siciliani ufficializzato nella Finanziaria, di non utilizzare distributori automatici di Coca cola - ha detto - si collega a due esigenze: l'introduzione di principi di educazione alimentare e l'orientamento verso modelli di consumo che privilegino prodotti siciliani. Già da tempo, infatti, anche su input del presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, in molti istituti sono stati introdotti distributori automatici di succo d'arancia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via bibite gassate dai distributori nelle scuole

AgrigentoNotizie è in caricamento