Si abbattono le barriere architettoniche: pronti oltre 33 mila euro

Gli scivoli verranno realizzati in corso Garibaldi, fra piazza Francesco Crispi e la chiesa Madre

Il progetto, in linea tecnica, è stato approvato. Con una spesa complessiva di 33.495,67 euro verranno fatti i lavori di riqualificazione e di abbattimento delle barriere architettoniche di corso Garibaldi.

Il Comune di Racalmuto ha deciso di procedere all’abbattimento delle barriere architettoniche esistenti sui marciapiedi fra piazza Francesco Crispi e la chiesa Madre, creando degli adeguati scivoli. L’amministrazione ha, inoltre, deciso di procedere – una volta, appunto, aperto il cantiere – anche alla riqualificazione dei muri di contenimento proprio di corso Garibaldi e di piazza Marconi. Muri che, è stato accertato da appositi sopralluoghi tecnici, versano in stato di grande degrado.

Il sindaco Emilio Messana, per realizzare queste opere, già nelle scorse settimane, ha nominato quale responsabile della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione l’architetto Accursio Vinti, responsabile dell’ufficio tecnico comunale. A ruota è stato dunque nominato il responsabile unico del procedimento, progettista e direttore dei lavori: il geometra Antonio Pillitteri sempre dell’Utc. E’ stato, dunque, già fissato in 28.115,95 euro l’importo a base d’asta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento