rotate-mobile
Centro città / Centro città

Stampe per decorare i negozi sfitti della via Atenea: i proprietari dicono no

Rispetto al progetto originario, infatti, in molti avrebbero rifiutato l'offerta probabilmente perché la ritengono poco utile per la commerciabilità dei locali

L'idea era quella di "colorare" la purtroppo triste rassegna di vetrine vuote e locali commerciali sfitti del "salotto" cittadino. Peccato che i proprietari degli immobili non abbiano ritenuto la proposta interessante. Il progetto era stato approvato a fine 2021 dalla giunta comunale e stanziava delle risorse (nell'ordine di alcune migliaia di euro) quella parte della città con stampe storiche della stessa via Atenea forse per rendere più gradevole il tutto. 

Quello che si scopre adesso, leggendo l'albo pretorio dell'ente, è che però il privato a cui erano stati affidati i lavori ha comunicato che non è stato possibile "completare il lavoro come commissionato a causa delle mancate autorizzazioni dei singoli proprietari degli immobili privati di via Atenea dove applicare su vetrine le stampe adesive su pvc".

Questo farà risparmiare qualcosa al Comune, ma alla fine restituirà un quadro incompleto al progetto finale, segno che l'iniziativa certamente non era concordata con i proprietari dei locali i quali probabilmente propendono per mantenere l'attuale status quo anche per una finalità strettamente commerciale, essendo il loro obiettivo concedere in affitto le strutture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stampe per decorare i negozi sfitti della via Atenea: i proprietari dicono no

AgrigentoNotizie è in caricamento