rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Travestiti da operatori dell'Enel portano via cavi di rame, residenti al buio

È accaduto in una vasta zona tra le province di Agrigento e Caltanissetta

Hanno rubato una distesa di cavi di rame, spacciandosi per operatori dei "E-distribuzione Enel Sei". È accaduto - come racconta il Giornale di Sicilia - in una vasta zona tra le province di Agrigento e Caltanissetta.

I ladri, che avevano indossato caschi di protezione e tute la lavoro, hanno agito indisturbati sotto gli occhi dei residenti delle zone di villeggiatura. "La scoperta del furto è stata fatta solo il mattino successivo quando, - si legge sul quotidiano - provando ad accendere la luce delle diverse abitazioni gli abitanti si sono accorti che mancava l’erogazione. Pensando che l’opera dei tecnici fosse ancora in corso si sono attardati a chiedere spiegazioni ed a fare le dovute segnalazioni".

Dopo un po', visto il perdurare dell'assenza di corrente e avvisata l'azienda, i residenti hanno capito che ad agire non erano stati tecnici, ma dei ladri che avevano portato via decine e decine di campate di prezioso filo elettrico lasciando senza erogazione un’ampia zona dove oltre alle case di residenza estiva e villeggiatura ci sono un centinaio di aziende agricole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travestiti da operatori dell'Enel portano via cavi di rame, residenti al buio

AgrigentoNotizie è in caricamento