menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta del Libero consorzio comunale

Una veduta del Libero consorzio comunale

Vertici del Libero Consorzio, si voterà il 26 febbraio

Resterà, intanto, commissario straordinario dell'ente: Roberto Barbieri. Già previsto l'incremento del voto ponderato di ciascun consigliere nei Comuni dove si è votato nel 2016

Avrebbe dovuto votarsi lo scorso 20 novembre. Poi c'è stato il rinvio. Oggi è stato confermato, dalla Regione, che si voterà il 26 febbraio per eleggere il presidente del Libero consorzio. Resterà, intanto, commissario straordinario Roberto Barbieri.

All'inizio dell'anno era stato reso noto il previsto incremento del voto ponderato di ciascun consigliere nei Comuni dove si è votato nel 2016. Un incremento che dovrebbe servire a compensare la diminuzione del 20 per cento del numero dei consiglieri comunali. E nell'Agrigentino, i Comuni interessati sono: Canicattì, Favara, Porto Empedocle e Montevago. 

LEGGI ANCHE: Il meccanismo del voto ponderato 

In 750, tra sindaci e consiglieri comunali delle 43 città Agrigentine, potranno votare per eleggere i vertici del Libero consorzio dei Comuni, con il meccanismo delle elezioni di secondo grado. 

Entro il 27 gennaio 2017 dovrà essere pubblicato l'elenco degli elettori, cioè i sindaci e i consiglieri comunali in carica nei 43 Comuni. Non sono elettori i sindaci ed i consiglieri comunali sospesi di diritto dalla carica. Il termine per la presentazione delle candidature a presidente del Libero Consorzio o per i 12 componenti del Consiglio è stato fissato dalle ore 8 del 4 febbraio alle 12 del 5 febbraio. Il termine finale per la costituzione del seggio elettorale è stato fissato per il 16 febbraio. 

La normativa regionale prevede che sono candidabili a presidente del Libero consorzio comunale i sindaci dei Comuni appartenenti allo stesso libero Consorzio. Non sono candidabili i sindaci sospesi di diritto dalla carica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento