Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stabilmento Italcementi, c'è un compratore? Carmina: "Vogliamo piena chiarezza"

Sarebbe stata chiesta una parte dell'ex cementeria per avviare alcune attività produttive

 

Vertenza Italcementi, nei giorni scorsi i responsabili sindacali di categoria di Cigl, Cisl e Uil, avevano chiesto un incontro al prefetto di Agrigento Dario Caputo, per chiedere il rispetto del protocollo d’intesa siglato nel 2017 tra Italcementi, Comune di Porto Empedocle e Sicindustria per garantire un futuro occupazionale ai lavoratori dello stabilimento empedoclino.

“La pazienza dei lavoratori in mobilità sta finendo. - dichiara in merito il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina – Ho notizia di un imprenditore che ha acquistato direttamente da Italcementi una porzione  dello stabilimento dismesso per adibirla ad attività produttive, quindi vogliamo verificare quali siano le reali intenzioni dell’Italcementi rispetto al futuro degli stessi lavoratori. Certamente – dice ancora il sindaco ai microfoni di AgrigentoNotizie – andare avanti così con promesse vane non va bene, si tratta di padri di famiglia e comunque, il destino del sito di Porto Empedocle può ancora essere un volano di sviluppo per l’intera provincia ed è per questo che è giusto che le comunità locali vengano coinvolte per le scelte future”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento