Verifiche al viadotto Garibaldi, Miccichè: "Mobilità urbana primo punto dell'agenda"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il sistema della mobilità urbana sarà uno dei primi punti che verranno affrontati  dal candidato sindaco Franco Miccichè. L’improvvisa chiusura della bretella Garibaldi, il viadotto che collega piazza Fratelli Rosselli con la Ss.189 e con il quartiere di Fontanelle per dei controlli,  ha fatto scoppiare il caos in città. Le ripercussioni sono state gravissime ovunque. Agrigento soffre già della chiusura del viale della Vittoria per il Crollo in piazza Cavour e dell’impraticabilità del viadotto Akragas.  In questo modo la città resta bloccata sia all’interno che all’esterno e i problemi per spostarsi sono enormi.

Nella speranza che la situazione della bretella Garibaldi sia stata causata dall’allarmismo della popolazione, è evidente che bisogna intervenire per accelerare la riapertura del viale della Vittoria e per avere notizie dall’Anas sulla riapertura, anche parziale del ponte Morandi.  In ogni caso tutta la viabilità interna ed esterna della città va rivista e in generale la mobilità urbana. In tal senso alcuni professionisti dello staff che sta collaborando il candidato sindaco Micciché alla stesura del programma stanno lavorando a un piano che verrà portato avanti dallo stesso dott. Franco Micciché.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento