"Strage" di alberi e insegne pubblicitarie: distrutta un'auto in centro

Ore di inferno per i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. In più casi, s’è veramente rischiata la tragedia

(foto ARCHIVIO)

La nuova, gelida, ondata di maltempo è passata? Per domani, la Protezione civile non segnala alcuna allerta: si è nella fase "verde": la cosiddetta "vigilanza generica". Ma nelle ultime ore - a partire dalla scorsa notte e per buona parte della giornata di oggi - è stata "strage” di alberi, ma ci sono stati anche cartelloni pubblicitari e insegne stradali pericolanti e cornicioni che si sono, all’improvviso, sbriciolati.

Precipitano le temperature e torna la neve a bassa quota

Ore di inferno per i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e per quelli dei vari distaccamenti. In più casi, s’è veramente rischiata la tragedia: è accaduto, nel cuore della notte, in via Papa Luciani ad Agrigento dove un albero – a causa delle forti raffiche di vento – è precipitato su un’autovettura in sosta che è stata pesantemente danneggiata, ma anche a Sciacca dove un pino di grandi dimensioni – all’interno dell’area del vecchio ospedale – s’è abbattuto al suolo.

IL VIDEO. Forti raffiche di vento, i vigili del fuoco rimuovono i rami pericolanti 

Rischi grossissimi, per gli automobilisti in transito e per i pedoni, in via Crispi e a Porta di Ponte, in via Lucrezio nel quartiere del Villaggio Mosè. Decine gli alberi o le fronde di alberi che, in tutta la provincia, sono stati abbattuti al suolo. Cornicioni si sono sgretolati in via Trento a Porto Empedocle e in via Gioeni nella città dei Templi. Una insegna pubblicitaria ha poi tenuto i residenti con il fiato sospeso, fino a quando i pompieri non l’hanno appunto rimossa, in via Cicerone sempre ad Agrigento. Alberi al suolo anche a Piano Gatta e in contrada Fondacazzo, nonché in contrada Bordea a Sciacca. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Neve e ghiaccio sulle strade, necessarie le catene a bordo 

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento