rotate-mobile
L'inchiesta della procura / Licata

Dissequestrata la salma, oggi l'addio alla ventenne morta all'improvviso

I funerali verranno celebrati nella chiesa del Sacro Cuore. Il medico legale, Sergio Cinque di Palermo, consegnerà al pm entro 90 giorni gli esiti dell'esame autoptico

Il medico legale Sergio Cinque di Palermo, che ha fatto l'autopsia sul cadavere di Maria Pia Burgio di Licata, consegnerà al pm Giada Rizzo, che lo ha incaricato, gli esiti dell'accertamento e degli esami, entro 90 giorni. Dissequestrata la salma, oggi, nella chiesa del Sacro Cuore sul rettifilo Garibaldi, sarà il drammatico momento dell'addio. Alle ore 18 verranno celebrati i funerali della ventenne che è morta lo scorso lunedì.  

Ventenne muore all'improvviso, la procura apre un fascicolo d'inchiesta per omicidio colposo

La misteriosa morte della ventenne di Licata, in corso l'autopsia disposta dalla procura

La procura della Repubblica di Agrigento ha aperto, sulla tragedia, un fascicolo d'inchiesta, a carico di ignoti, per omicidio colposo. Ed è per questo motivo che è stata disposta l'autopsia e conferito l'incarico allo specialista in Medicina legale Sergio Cinque di Palermo. La famiglia della ragazza, rappresentata dall'avvocato Gaspare Lombardo, ha nominato - trattandosi di un irripetibile accertamento tecnico - un consulente di parte. 

La ragazza stava passeggiando fra le bancarelle allestite in occasione del patrono della città, Sant'Angelo, quando all'improvviso si è sentita male: è stata colpita da un fortissimo mal di testa. È stata messa in macchina e portata al pronto soccorso dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso. Per la ventenne, nonostante i soccorsi dei medici, non c'è stato nulla da fare. La procura, cercando di vederci chiaro, ha aperto appunto il fascicolo d'inchiesta e fatto eseguire l'esame autoptico.

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissequestrata la salma, oggi l'addio alla ventenne morta all'improvviso

AgrigentoNotizie è in caricamento