Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, via al "Vax Day" anche in provincia

Le dosi sono arrivate all'ospedale "Giovanni Paolo II" nei giorni scorsi, ma si sono registrati problemi burocratici

Inizierà ufficialmente questa mattina la campagna di vaccinazione antiCovid del personale sanitario impegnato direttamente nella gestione dei casi di Coronavirus anche in provincia di Agrigento.

Covid-19, è il tempo del vaccino: consegnate le prime dosi a Sciacca

Le dosi sono state consegnate nei giorni scorsi all'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca (l'unico a possedere delle celle frigorifere adatte alla conservazione a -80 gradi nell'Agrigentino) e stamattina si partirà con la somministrazione al personale sanitario. Si partirà da quello in servizio all'ospedale saccense impegnato nelle aree Covid ed emergenza. Dall’ospedale di Sciacca, il vaccino è stato trasferito negli ospedali di Ribera, Agrigento, Licata e Canicattì.

Vaccino anti-Covid, la Sicilia seconda regione per dosi consegnate

Nei cinque nosocomi del territorio sono state già realizzate le postazioni per le vaccinazioni. Le operazioni proseguiranno secondo le indicazioni fornite dal Ministero sui soggetti da coinvolgere in queste prime fasi. La vaccinazione del personale medico e sanitario è prevista ad Agrigento domani: le operazioni entreranno a pieno regime entro il prossimo 10 gennaio. 

Stamani, a a Sciacca, il primo vaccinato è stato il direttore sanitario di presidio Gaetano Migliazzo. Poi è toccato ad altri sanitari. A Licata, il primo ad essere vaccinato è stato Maurizio Damanti, responsabile del pronto soccorso e referente per il team di vaccinatori composto da due medici, due infermieri, un Oss ed un amministrativo. Ad iniettare la prima dose del vaccino è stato il medico Calogero Zarbo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, via al "Vax Day" anche in provincia

AgrigentoNotizie è in caricamento