menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alcuni dei reperti trovati durante gli scavi

Alcuni dei reperti trovati durante gli scavi

Scavi archeologici, trovati oggetti realizzati con le ossa degli animali

Il saggio effettuato nella zona Est ha restituito materiali inquadrabili dalla fine del quarto al terzo secolo avanti Cristo: ceramica figurata, sovradipinta, unguentari e lucerne

Ceramica figurata, sovradipinta, unguentari e lucerne. Ma non soltanto. Gli scavi archeologici che stanno cercando di riportare alla luce l'antico teatro di Agrigento hanno fatto emergere, ad esempio, anche degli oggetti realizzati con ossa animali. Ad illustrare, in video-diretta, cosa gli strati scavati stanno restituendo è stata l'archeologa Zelia Di Giuseppe: "Abbiamo rinvenuto diversi frammenti di ceramica figurata, sovradipinta, ceramica fine dalla colorazione nerastra - ha spiegato - . Ci sono anche reperti laterizi, faunistici come conchiglie ed ossa animali ed anche oggetti realizzati con ossa animali". Il saggio effettuato nella zona Est ha restituito materiali inquadrabili dalla fine del quarto al terzo secolo avanti Cristo. 

L'archeologa Di Giuseppe si occupa dell'affiancamento e del tutoraggio per il progetto "Alternanza scuola-lavoro". Accanto all'archeologa, durante la video-diretta, a pochi passi dal tavolo della stesa - tavolo sul quale vengono appoggiati, ad asciugare, i reperti - due studenti del progetto "Alternanza scuola-lavoro". "Gli studenti - ha detto - hanno la possibilità di stare nel cantiere. E tutto nasce dalla volontà di sensibilizzare le nuove generazioni per fargli capire da vicino che è un patrimonio culturale che appartiene a loro".

Il saggio sul lato Occidentale invece sta facendo emergere, per come ha spiegato l'archeologo Luigi Caliò, delle camere cieche riempite di terra che assomigliano molto, per costruzione, a quelle delle parte alta e che dovevano servire come concamerazioni che sorreggevano la cavea del teatro. Le video-dirette del Parco archeologico, di cui è direttore Giuseppe Parello, quasi giornalmente documentano il prosieguo degli scavi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento